I Lunedì Teatrali del LatoB sono un progetto per rendere il teatro accessibile a tutti, per riavvicinare al teatro chi non è appassionato e per dare spazio ad attori e compagnie emergenti.
Abbiamo bisogno di un teatro capace di farci scoprire l’altro lato delle cose.
Indipendente. Accessibile. Impegnato. Coinvolgente.
Più info su www.latobmilano.it/lunediteatrali/

regia di Amedeo Anfuso
drammaturgia di Debora Benincasa
con Marco Gottardello

Piove.
Apro l’ombrello: cipressi storti, blu intenso, spirali, stelle.
Sul mio ombrello è stampata “La notte stellata” di Vincent Van Gogh.
Mia madre ha un asciugamano con i suoi girasoli e il suo autoritratto con la fascia sull’orecchio ce l’ho ben impresso nella mente. Ce l’abbiamo tutti. I girasoli, i suoi cieli e i suoi corvi colorano il nostro immaginario collettivo. E Theo Van Gogh? Colui che l’ha supportato per tutta una vita, cosa sappiamo di lui? Abbiamo lavorato nello spazio vuoto che ha lasciato Theo; volevamo che il confronto con il fratello fosse doloroso perché avevamo bisogno di una molla per indagare l’appiccicosa sensazione della mediocrità, dell’essere dimenticati e messi da parte. Theo ha dato la possibilità a Vincent di continuare a dipingere, di trovare un appoggio in una realtà che lo rifiutava; ora dà la possibilità a noi di guardare le nostre ombre e chiacchierarci come vecchi amici. Theo Van Gogh è stato dimenticato.
Ma non da tutti.


Info utili

Prenotazione

La prenotazione è consigliata!

I posti sono limitati: effettuando la prenotazione ci permetti di prevedere l’afflusso di pubblico.

Se hai prenotato ma per un imprevisto non puoi venire alla serata, avvisaci via facebook, instagram, via mail o telefonandoci, permetterai a un’altra persona di partecipare alla serata.

Biglietto al contrario

All’ingresso viene dato a ciascunə un biglietto simbolico.
All’uscita si restituisce il biglietto versando la somma che si considera più adatta.

Al pubblico non verrà quindi chiesto di pagare l’ingresso, ma di lasciare il proprio contributo al termine della rappresentazione considerando:
1. la qualità del lavoro proposto;
2. una stima della quantità di lavoro che la compagnia ha impiegato per creare lo spettacolo o la performance;
3. le proprie possibilità economiche;

I contributi raccolti andranno interamente alla compagnia.