Aula Studio

In città luoghi dove studiare non ne mancano, dalle biblioteche alle università, ma quasi tutti questi luoghi la domenica o in altre occasioni chiudono o sono sovraffollate, lasciando quindi decine e centinaia di studenti senza possibilità di studio. Per questo come Lato B e la Rete della Conoscenza abbiamo deciso di dedicare tutte le domeniche a garantire un’aula studio a tutti gli studenti mettendo a disposizione anche la connessione internet wifi gratuita e la possibilità di accedere al nostro bar interno per qualcosa da bere o da mangiare.

Come funziona?

L’Aula Studio è aperta tutte le domeniche dalle 10:30 alle 19.00, salvo chiusure o aperture straordinarie

L’accesso all’Aula Studio è libero e non è richiesta alcuna prenotazione. Per garantire a tutti la massima concentrazione, viene richiesto un discreto livello di silenzio. Nessuno vieta di incontrarsi per lavori di gruppo o simili avendo però l’accortezza di non disturbare.

Potete trovare le prese elettriche lungo tutte le pareti, ed eventualmente abbiamo a disposizione prolunghe e ciabatte. Mettiamo a disposizione la rete WiFi, l’utilizzo del microonde per scaldare la schiscetta, la fruizione dei libri della biblioteca condivisa e l’accesso al bar interno per caffè, tè o snack salati e dolci.

Così come per tutte le attività del Lato B, per accedere all’Aula Studio è richiesta la tessera Arci.

Vuoi darci una mano per tenere aperta l’Aula Studio o per altre attività? Contattaci e partecipa al Lato B!

Aperture e chiusure Straordinarie

Non sono previste aperture o chiusure straordinarie

Contatti per maggiori informazioni:

Iscriviti al gruppo facebook per avere informazioni e aggiornamenti

Eleonora: 3382652405
Lato B: 02 49791755
Facebook | Instagram
info@latobmilano.it


Coworking

Oltre che per lo studio, abbiamo deciso di sperimentare la messa a disposizione del nostro circolo anche per chi necessita di uno spazio dove poter praticare il lavoro a distanza. Le modalità sono le stesse descritte in questa pagina. Volendo dare priorità a studentesse e studenti, chiediamo di mantenere silenzio ed evitare chiamate o simili dentro lo spazio.