14/10 L’anatra e la Morte // Lunedì Teatrali

I Lunedì Teatrali del LatoB sono un progetto per rendere il teatro accessibile a tutti, per riavvicinare al teatro chi non è appassionato e per dare spazio ad attori e compagnie emergenti.
Abbiamo bisogno di un teatro capace di farci scoprire l’altro lato delle cose.
Indipendente. Accessibile. Impegnato. Coinvolgente.
Più info su http://www.latobmilano.it/lunedi-teatrali/

L’anatra e la Morte

Teatro Puntino Rosso
spettacolo di burattini a guanto, in baracca

messa in scena di Paolo Sette

È la storia di una surreale amicizia che diventa amore per l’altro e amore per la vita.
La storia è molto semplice. Un’anatra riceve l’improvvisa visita della Morte. Vedendola si spaventa, teme la sua presenza, poi comincia a viverle accanto e la contagia con la sua vitalità.

Ma la storia non sta solo negli avvenimenti.
C’è profondità anche sulla superficie delle cose e la storia di questo bizzarro e banale incontro, vibra di una tensione vitale in cui i pochi fatti, i brevi discorsi, le pause ed i silenzi si riempiono di umanità e delicatezza.

I due burattini mettono in scena il tema della morte con la loro tipica saggezza di legno, non possedendo verità agiscono come sentono. Questa è la loro unica verità. Ed è ciò che permette loro di vivere con coinvolgente e comico lirismo l’esperienza della fine e permette a noi, mortali spettatori, di tornare a pensare la morte senza paura.

Perché sapere che la sfida con la morte sarà perdente, fa paura. Ma non fino al punto di rinunciare alle innumerevoli altre sfide che l’umanità ha inventato sull’orlo della fine: l’arte, la poesia, l’amore e tutto ciò che rende la vita degna di essere vissuta.

Questo spettacolo, come il libro da cui è tratto, è rivolto ai bambini e agli adolescenti, oltre che agli adulti.
Perché tutti – ma soprattutto i più piccoli, i ragazzi e le ragazze – chiedono spietatamente e insistentemente come riempire di senso la vita, sottratta istante dopo istante alla morte.
Consigliato dai 6 anni di età.

Paolo Sette

Sognatore e idealista, mai avrebbe immaginato di calcare un palcoscenico.
Di avventura in avventura, fra digressioni e sorprese, si è scoperto invece burattinaio per passione e marionettista di professione.
Fa spettacoli che vogliono parlare dolcemente ai più piccoli senza dimenticare gli adulti, convinto che un’esperienza è tale se è condivisa.
Affronta nei suoi lavori temi non usuali con un linguaggio semplice e poetico.


Info utili

Prenotazione

La prenotazione è fortemente consigliata!
Effettuando la prenotazione ci aiuti a prevedere l’afflusso di pubblico e ad allestire di conseguenza la sala. Ti preghiamo di spendere 2 minuti per aiutarci a gestire meglio il pubblico durante la serata!

Compila il form online a questo link >> https://goo.gl/forms/Fntk5wDjg5pFiFfv2

Se hai prenotato ma per un imprevisto non puoi venire alla serata, avvisaci via facebook, instagram, via mail o telefonandoci, te ne saremo grati.

Biglietto al contrario

Allo spettatore verrà quindi chiesto di pagare l’ingresso, ma di lasciare il proprio contributo al termine della rappresentazione considerando:
1. la qualità del lavoro proposto;
2. la quantità di lavoro che, secondo lui, la compagnia ha impiegato per creare lo spettacolo o la performance;
3. le proprie possibilità economiche;

Istruzioni per il pubblico:
– All’ingresso viene dato a ciascuno un biglietto simbolico.
– All’uscita si restituisce il biglietto versando la somma che si considera più adatta.

I contributi raccolti andranno interamente alla compagnia.

Per una spiegazione completa sulle motivazioni per cui abbiamo inserito il biglietto al contrario vai a questo link.

Tessera ARCI

Da quest’anno per l’ingresso nel circolo è necessaria la tessera ARCI, che si può richiedere compilando il modulo online al seguente link ➔ http://www.pretesseramento.latobmilano.it/

Il costo della tessera è di 10€ (5€ per gli under 18), il suo ritiro avverrà prima della serata e vi consentirà di accedere a tutte le attività dell’associazione e di usufruire dei beni della stessa fino alla fine dell’anno sociale (30 Settembre 2020).

related articles

LEAVE A REPLY

You must be logged in to post a comment.