27/4 Dialoghi sul Mediterraneo

Aperitivo con Presentazione di “Naufraghi senza volto” di Cristina Cattaneo, seguito da conversazione con relatori di Emergency, Rete della Conoscenza e il pubblico.

In “Naufraghi senza volto – Dare un nome alle vittime del Mediterraneo” Cristina Cattaneo racconta come è nata il gruppo di lavoro per l’identificazione dei morti naufragati cercando di raggiungere l’Europa, i problemi e le implicazioni di un progetto di questa portata, il tentativo di raccontare le loro storie, ridargli dignità e avere delle risposte da dare a familiari che li cercano.

Cristina Cattaneo è docente di Medicina Legale dell’Università degli Studi di Milano e direttore del LabAnOF (Laboratorio di Antropologia e Odontologia Forense), negli anni ha cominciato a usare il suo lavoro per fare giustizia: dai morti senza nome nelle strade, alle vittime di femminicidio alle vittime del Mediterraneo.

Emergency è un’associazione italiana indipendente e neutrale, nata nel 1994 per offrire cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà.
Promuove una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani.

Rete della Conoscenza è l’organizzazione che rappresenta i bisogni e le richieste di chi si riconosce in percorsi di formazione. Vi aderiscono l’Unione degli Studenti e Link – Coordinamento Universitario

APERITIVO:
6 € Buffet + Drink (già tesserati)
3 € Buffet (già tesserati)
8 € Buffet + Drink + Tessera


Per l’ingresso è necessaria la sola tessera LatoB, che si può richiedere compilando il modulo online al seguente link ➔ http://www.pretesseramento.latobmilano.it/
Il costo della tessera è di 3 euro, il suo ritiro avverrà prima della serata e vi consentirà di accedere a tutte le attività dell’associazione e di usufruire dei beni della stessa fino alla fine dell’anno sociale (31 agosto).

related articles

LEAVE A REPLY

You must be logged in to post a comment.

Eventi @Lato B

logo-banner-down Il LATO B è uno spazio indipendente di socialità, musica, cultura, politica e diritti. .