10/12 So Kind // Lunedì Teatrali

Share

Lunedì Teatrali del LatoB sono un progetto per rendere il teatro accessibile a tutti, per riavvicinare al teatro chi non è appassionato e per dare spazio ad attori e compagnie emergenti.
Abbiamo bisogno di un teatro capace di farci scoprire l’altro lato delle cose.
Indipendente. Accessibile. Impegnato. Coinvolgente.
Più info su http://www.latobmilano.it/lunedi-teatrali/

SO KIND

Di e con: Erica Giovannini e Francesco Campanoni
Musiche: Goreckj, Strawinsky, Nyman, T.Waits

SO KIND è una ballata teatrale, liberamente ispirata al romanzo Dracula di Bram Stoker.
I due danzatori attori intrecciano nei loro movimenti e nelle loro parole il tema del vampiro inteso come un essere quasi umano, solo un po’ più assetato, un po’ più vicino al mondo animale e un bel po’ più miserabile.
Ne scaturisce una danza talvolta passionale, talvolta angosciante, ironica, poetica.
Dracula non viene mai nominato, ma tutto lo spettacolo è permeato da una paura sottile e misteriosa, un filo rosso che cuce una scena all’altra.
E’ la paura di conoscere e lasciarsi conoscere intimamente dall’altro, accettando il rischio di perdersi nelle tenebre di un mondo ignoto.

RECENSIONI

So Kind (così gentile Dracula).
«Non fatevi ingannare dal titolo. Dracula, a parte i testi letti, è confinato nel backstage, nella produzione di Erica Giovannini e Francesco Campanoni. In primo piano ci sono questi magnifici attori che portano in scena una ballata sensuale sulle tante sfumature dell’eros. Se le danno di santa ragione, si disarticolano le membra su sedie, si infilano con violenza scarpe allusive, giocano a fare i rockers, si accarezzano i capelli struggendosi (e struggendo noi tapini spettatori, che vorremmo partecipare a siffate schermaglie amorose) sulla suggestione di un “è bello ritornare a casa”. Ricercatissime le musiche che accompagnano tutta la performance.
Giovannini, un corpo esile e forte al tempo stesso forgiato da anni di teatrodanza condotta ad alto livello, e Campanoni (straordinario nel saper padroneggiare tanti registri, dal comico alla prosa che scava, seduce, libera) ci regalano uno spettacolo che incarna un concetto così ben espresso dal filosofo Umberto Galimberti: “E’ propria della condizione umana la lacerazione”. Chapeau.»
Silvia Vignati

Erica Giovannini è danzatrice e regista-coreografa. Francesco Campanoni è scultore, incisore ed attore-regista. SO KIND è il primo spettacolo che hanno creato insieme. Il secondo è LA STESSA LUNA (da un romanzo di Julie Otsuka).

INFO

•••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••

INGRESSO CON BIGLIETTO AL CONTRARIO:

Con il “biglietto al contrario” è lo spettatore che decide, una volta visto lo spettacolo, di pagare ciò che considera opportuno e giusto, tenendo in conto le proprie disponibilità economiche. È un invito a considerare i costi e il lavoro che la produzione e la presentazione di una performance teatrale presenta.

Nonostante crediamo che la responsabilità di rimunerare ciò che è a tutti gli effetti un Lavoro debba essere collettiva, la contingenza chiede che parte di questa responsabilità ricada solo sul pubblico fruitore. Attualmente questa è anzi l’unica fonte di retribuzione che possiamo offrire alla compagnie che presentano il proprio lavoro nel nostro spazio.

Allo spettatore non verrà quindi chiesto di pagare l’ingresso, ma di lasciare il proprio contributo al termine della rappresentazione considerando:
1. la qualità del lavoro proposto;
2. la quantità di lavoro che, secondo lui, la compagnia ha impiegato per creare lo spettacolo o la performance;
3. le proprie possibilità economiche;

Istruzioni per il pubblico:
– All’ingresso viene dato a ciascuno un biglietto simbolico.
– All’uscita si restituisce il biglietto versando la somma che si considera più adatta.
I CONTRIBUTI RACCOLTI ANDRANNO INTERAMENTE ALLA COMPAGNIA CHE SI È ESIBITA.

Siamo certi che vedrai il “biglietto al contrario” come un’opportunità per dare valore alla proposta artistica che ti offriamo. Saprai sicuramente adattarlo alla tua situazione economica.
Il nostro desiderio è quello di riformulare la fruizione della cultura, di adattare la nostra offerta a tutti i portafogli e creare una comunicazione diretta tra spettatore e artista.

PRENOTAZIONE CONSIGLIATA >> https://goo.gl/forms/Fntk5wDjg5pFiFfv2
INIZIO SPETTACOLO h 21.00, durata: 1h
•••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••
Per l’ingresso è necessaria la sola tessera LatoB, che si può richiedere compilando il modulo online al seguente link ➔ http://www.pretesseramento.latobmilano.it/
Il costo della tessera è di 3 euro, il suo ritiro avverrà prima della serata e vi consentirà di accedere a tutte le attività dell’associazione e di usufruire dei beni della stessa fino alla fine dell’anno sociale (31 agosto).

Andrea Locatelli

Direttivo Lato B – associazione LaFreccia
Studente di Visual Design – Grafica presso la Scuola Civica “Arte e Messaggio” del Comune di Milano

related articles

LEAVE A REPLY

You must be logged in to post a comment.

Eventi @Lato B

logo-banner-down Il LATO B è uno spazio indipendente di socialità, musica, cultura, politica e diritti. .