12/11 TI SI MOJ ZIVOT // Lunedì Teatrali

Share

I Lunedì Teatrali del LatoB sono un progetto per rendere il teatro accessibile a tutti, per riavvicinare al teatro chi non è appassionato e per dare spazio ad attori e compagnie emergenti.
Abbiamo bisogno di un teatro
capace di farci scoprire l’altro lato delle cose.
Indipendente. Accessibile. Impegnato. Coinvolgente.
Più info su http://www.latobmilano.it/lunedi-teatrali/

TI SI MOJ ZIVOT
Tu sei la mia vita

Ti si moj zivot è il racconto di una guerra. Una guerra che si è combattuta poco tempo fa, vicinissima nel tempo e nello spazio. Una guerra atroce, che ha visto fratelli uccidere fratelli, frantumando l’unità di una nazione, frantumando vite, sogni, speranze. Frantumando la loro stessa storia. La guerra nella ex Jugoslavia.

Di chi sono stati i torti? Chi ha iniziato? Chi ha commesso i crimini peggiori? Qual è stato il ruolo delle grandi potenze internazionali? E’ praticamente impossibile dare una risposta. Forse non lo sanno nemmeno loro, i tanti popoli che hanno combattuto questa guerra tremenda, iniziata in Slovenia e finita in Kosovo, senza che alcuna di quelle regioni potesse uscirne indenne. Per più di un decennio.

Il progetto Ti si moj zivot di Fenice dei Rifiuti si propone di realizzare tre differenti spettacoli teatrali in tre successive stagioni, nel tentativo di fornire un quadro più ampio possibile delle atrocità di quel decennio.

In questo primo capitolo, poniamo la lente di ingrandimento su alcune delle tante piccole storie che hanno attraversato il primo anno della guerra in Bosnia, tra il 1992 e il 1993, dando voce alle tante persone che sono rimaste schiacciate sotto il peso delle macerie (strutturali e morali) senza davvero capire cosa stesse accadendo.

Incontriamo allora Bosko e Admira, due giovani fidanzati di etnie e di religioni differenti. Incontriamo Zlata, una bambina di 11 anni che ha scritto in un diario la sua visione di quegli anni. Incontriamo Suada, una giovane studentessa in medicina di Dubrovnik.
E incontriamo Vedran, mentre suona il suo violoncello sulle rovine della biblioteca di Sarajevo.

Sullo sfondo, quasi in controluce, le Olimpiadi invernali di Sarajevo del 1984. Quando ancora nessuno poteva immaginare cosa sarebbe successo. Quando ancora la Jugoslavia esisteva.

 

TI SI MOJ ZIVOT
Tu sei la mia vita
Scritto, diretto e interpretato da Alessandro Veronese
Aiuto regia Francesca Gaiazzi e Stefania Rotondo
Video e grafica Rotondo Design.

INFO

•••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••
INGRESSO CON BIGLIETTO AL CONTRARIO:

Con il “biglietto al contrario” è lo spettatore che decide, una volta visto lo spettacolo, di pagare ciò che considera opportuno e giusto, tenendo in conto le proprie disponibilità economiche. È un invito a considerare i costi e il lavoro che la produzione e la presentazione di una performance teatrale presenta.

Nonostante crediamo che la responsabilità di rimunerare ciò che è a tutti gli effetti un Lavoro debba essere collettiva, la contingenza chiede che parte di questa responsabilità ricada solo sul pubblico fruitore. Attualmente questa è anzi l’unica fonte di retribuzione che possiamo offrire alla compagnie che presentano il proprio lavoro nel nostro spazio.

Allo spettatore non verrà quindi chiesto di pagare l’ingresso, ma di lasciare il proprio contributo al termine della rappresentazione considerando:
1. la qualità del lavoro proposto;
2. la quantità di lavoro che, secondo lui, la compagnia ha impiegato per creare lo spettacolo o la performance;
3. le proprie possibilità economiche;

Istruzioni per il pubblico:

– All’ingresso viene dato a ciascuno un biglietto simbolico.
– All’uscita si restituisce il biglietto versando la somma che si considera più adatta.
I CONTRIBUTI RACCOLTI ANDRANNO INTERAMENTE ALLA COMPAGNIA CHE SI È ESIBITA.

Siamo certi che vedrai il “biglietto al contrario” come un’opportunità per dare valore alla proposta artistica che ti offriamo. Saprai sicuramente adattarlo alla tua situazione economica.
Il nostro desiderio è quello di riformulare la fruizione della cultura, di adattare la nostra offerta a tutti i portafogli e creare una comunicazione diretta tra spettatore e artista.

PRENOTAZIONE CONSIGLIATA >> https://goo.gl/forms/Fntk5wDjg5pFiFfv2
INIZIO SPETTACOLO h 21.00, durata: 1h
•••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••
Per l’ingresso è necessaria la sola tessera LatoB, che si può richiedere compilando il modulo online al seguente link ➔ http://www.pretesseramento.latobmilano.it/
Il costo della tessera è di 3 euro, il suo ritiro avverrà prima della serata e vi consentirà di accedere a tutte le attività dell’associazione e di usufruire dei beni della stessa fino alla fine dell’anno sociale (31 agosto).

Andrea Locatelli

Direttivo Lato B – associazione LaFreccia
Studente di Visual Design – Grafica presso la Scuola Civica “Arte e Messaggio” del Comune di Milano

related articles

LEAVE A REPLY

You must be logged in to post a comment.

Eventi @Lato B

logo-banner-down Il LATO B è uno spazio indipendente di socialità, musica, cultura, politica e diritti. .